Email di Presentazione

Da Wiki Santa Anatolia.
Versione del 26 nov 2015 alle 00:28 di Neo (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search

Lo scopo della Fondazione S. Anatolia è in breve quello di fungere da volano e spronare i cittadini residenti, i non residenti ma originari di S.Anatolia e tutte quelle persone che non hanno origine a S.Anatolia ma che vogliono partecipare perché ritengono il progetto interessante, ad unirsi ed a contribuire alla rivitalizzazione del nostro paese iniziando da alcuni passi concreti.

  1. Chiedere in affidamento la Chiesa sconsacrata della Madonna Addolorata per adibirla a centro congressi, studi e ricerche, sala convegni, museo, archivio, mostre fotografiche, internet point free e luogo di eventi culturali. Centro di connessione e di rete, luogo dove far convivere antichità e tradizioni, innovazione e tecnologia.
  2. Chiedere in affidamento un'aula all'interno della scuola materna in disuso di S.Anatolia per insediarvi la sede legale e operativa della fondazione.
  3. Chiedere in affidamento un terreno demaniale dove creare una fattoria didattica, da considerare un primo passo verso la creazione di una o più aziende agricole e di allevamento, per rimarcare la nostra vocazione al fare "economia reale" oltre che azione "culturale" e "innovazione".
  4. Creare un gruppo di lavoro per la ricerca di finanziamenti (europei, regionali, crowd-funding, etc.) per startup di nuove imprese di agricoltura, allevamento, turismo, artigianato, etc. che metta in priorità la ricerca di fondi attraverso l'allargamento della base dei membri della fondazione (benemeriti, sostenitori e aderenti).
  5. Aprire dei canali, privilegiando le altre frazioni poste all'interno dello stesso comune di Borgorose, per far partire immediatamente altri progetti simili e far nascere altre fondazioni che possano fin da subito cooperare tra loro e condividere problemi e soluzioni, mettendosi in rete e, se necessario, creando un consorzio tra le stesse.

Il tutto con una visione che guardi allo "sviluppo sostenibile", al "passato" e al "futuro", per noi e per i nostri figli, con rispetto verso i nostri antenati e per le future generazioni.

Vedi Link o Allegati:

http://wiki.santanatolia.it/index.php/Fondazione

Per partire abbiamo stimato un numero minimo di trenta membri fondatori.